La Festa della Luce!

Questo articolo è dedicato alla festa di Diwali, un festività indiana (ma non solo) piena di fulgore, colori e vita. La festa simboleggia l’accensione della propria luce interiore grazie alla comunione con la Luce Suprema, che ha il potere di liberare l’anima dal sonno dell’oscurità e dell’ignoranza. Nel Corso di Meditazione questa relazione fra l’anima ed il Supremo viene largamente affrontata nella terza sessione.

Questa festa di Diwali, per essere gustata al meglio, va vissuta come una celebrazione del sé nel senso che la contentezza che posso provare quando comincio ad avere i primi raggiungimenti nel mondo della riscoperta e risveglio interiori, hanno pochi paragoni col mondo intorno a me. Infatti quando l’anima inizia a ricordare chi è veramente, questo processo di ricordo diviene esso stesso forza d’animo e rende la propria persona luminosa, solare. La contentezza quindi diventa sinonimo di luce interiore.

In effetti star bene con se stessi riassume il nostro obbiettivo spirituale, non ci siamo messi in moto per chi sa quale ragione se non quella di raggiungere e gustare un certo tipo di benessere proprio, duraturo: un benessere che mi fa sentire che sto camminando sul sentiero che ho riconosciuto appartenermi.

Ecco perché la festa di Diwali simboleggia anche il compimento, ma di cosa? Dei miei obbiettivi e desideri, dei desideri che sono in linea con la mia persona ed etica, non capricci. Il compimento si avvicina al concetto di fine, non intesa come qualcosa che muore ma come un’opera che finalmente arriva al suo culmine per svelare il suo significato più profondo; un po’ come fosse una rivelazione.

Ma tutto parte da questa semplice domanda: qual è il mio obbiettivo? Nella vita, qual è la mia direzione principale? E’ stato caricato un mini-audio che ti aiuta proprio in questa direzione, l’audio ha lo scopo di farti “provare” uno stadio luminoso affinché questa esperienza, se ripetuta, chiarifichi il tuo cuore sul tuo cammino,

eccolo qua, lo puoi ascoltare cliccando col sinistro o scaricarlo cliccando col destro.

E una volta raggiunto o focalizzato il mio obbiettivo, non dovrei farmi prendere dalla fretta ma star calmo, nel senso che quell’obbiettivo sta maturando in me stesso o si sta generando poiché l’ho visualizzato, gli ho dato la possibilità di essere, almeno nella mia mente e nei mie pensieri che sono, comunque sia, la fucina dei progetti che poi porto in azione, ricorda che la meditazione agisce come un fuoco o una luce che sviluppa piano piano la mia fiducia interiore e mi aiuta nel cammino dei miei raggiungimenti,

Tutto il Meglio per la Tua Realizzazione

Università Spirituale Brahma Kumaris

 

A proposito dell'autore

Marco De Biagi
Marco De Biagi

Marco De Biagi vive e lavora a Milano. Coordina le attività della Brahma Kumaris in Lombardia assieme a un team e dirige con successo gli eventi online ed offline della Self Help Academy, un'accademia di auto aiuto.

13 Commenti

Lascia un commento
  • Grazie Marco, per questa condivisione!!
    proprio ieri sera nell’angolo più importante della mia casa ho acceso una candela per ricordarmi cosa sono, cosa siamo…ciascuno di noi è luce di pace!!
    luce che scalda, luce che avvolge, luce che guida, luce che da chiarezza..
    luce e pace!!
    grazie ancora

  • Ciao a tutti, ieri è stato bellissimo partecipare a questa festa e nutrire il proprio bisogno di luce pace e spero poterlo trasmettere anche agli altri. A presto. Shanty

  • Ciao Marco ! La festa della luce è molto bella, mi è sempre piaciuta e ho sempre partecipato…(ieri no) Oggi forse riesco a capirla di più perchè ho interiorizzato che più sono vicina alla fonte di luce e più tante piccole luci che si traducono in tante cose benevoli durante la giornata, mi arrivano. Per cui, se uno fa un progetto e durante la giornata ricorda la Luce, quel progetto sicuramente andrà a buon fine, perchè avrà non solo la mia di luce (la mia volontà, creatività ecc.) avrà pure il sostegno della Grande Luce che aiuterà la realizzazione, quando i tempi saranno giunti. La luce nei tuoi articoli c’è sempre. Om shanti

    • Ciao Ines, grazie della bella condivisione,

      ti auguro allora di camminare sempre più… nella Luce,

      shanti

      Marco
      Università Brahma Kumaris

  • Grazie Marco, la meditazione guidata ha tirato fuori la mia ‘luce’, quella che da giorni invio a mia mamma che è stata ricoverata in clinica per un doppio intervento, tutto bene, però ci sono stati momenti difficili e il mio Essere Interiore, il vero Sè, mi ha sostenuta per darle una mano concreta verso la guarigione. Oggi sto meglio perchè so che domenica uscirà e sarà di nuovo luce per lei… Om Shanti
    Titti

    • Ciao Titti, bene così… questa luce può fare miracoli,
      abbiamo la possibilità adesso di percepirla sempre di più,

      tante benedizioni,

      om shanti
      Marco
      Università Brahma Kumaris

  • Ciao Marco. Ti volevo chiedere se questo sito è ancora funzionante poiché non arrivano più aggiornamenti sulla meditazione.
    Grazie e a presto. Fabio.-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Copyright © Brahma Kumaris 2015. Tutti i diritti riservati