Un Buon non-compleanno!

Questo era l’augurio che veniva costantemente ripetuto dal Leprotto Bisestile e dal Cappellaio Matto in Alice nel Paese delle Meraviglie. L’incredibile classico della narrativa di “fantasia”… divenuto celebre soprattutto per via del lungometraggio animato della Walt Disney.

In una delle sequenze dell’opera la nostra Alice si ritrova appunto a un ricevimento di thè abbastanza sui generis in cui gli ospiti non facevano altro che ripetere questa frase… ma ecco, giudica tu! Sono solo 3 minuti 😉



Questa frase mi aveva sempre colpito fin dalle prime volte che vidi il film, che cosa mai signigificava Buon non-compleanno? E poi la vita mi ha portato a esplorare molto da vicino TUTTO questo aspetto, più di quanto credessi!

Con i miei amici della compagnia teatrale, che avevo anni fa infatti, allestimmo un grande spettacolo dedicato proprio ad Alice nel Paese delle Meraviglie. Prendemmo un casale nell’entro terra marchigiano e creammo uno spettacolo itinerante fuori e dentro la casa, in cui il pubblico partecipava a gruppi di 5-6 persone alla volta.

Ebbe così tanto successo che all’apice vennero anche 600 persone a serata!

L’aspetto forse più magico è che anni dopo, per una scelta di vita ben precisa, lasciai la compagnia teatrale, e la vita attoriale, per dedicarmi alla ricerca spirituale e questa mi portò niente meno che qui:

global retreat centre


Le immagini che stai vedendo infatti appartengono al giardino di Nuneham Park vicino Oxford in Inghilterra, e quello è il giardino, e il parco, in cui Lewis Carrol prese ispirazione per il suo libro! Le avventure di Alice iniziarono in realtà proprio in quel parco.

Dove ho avuto la fortuna di perdermi tante volte, nel senso che sono andato lì per esperienze spirituali e ritiri. Dato che, da più di 20 anni, è stato dato in comodato alla mia Scuola spirituale per organizzare attività di valore e di crescita interiore (che vengono offerte senza costi).

Ho saputo che era il parco “di Lews Carrol” anni dopo che ci andavo, ed è sempre avvincente vedere come la vita procede su binari segreti di cui noi spesso non ci rendiamo conto!

E la vita e gli eventi procedono sempre verso un’apertura e un bilanciamento di determinate forze e, sebbene proprio in virtù di questo riequilibrio a volte bisogna passare per stretture e situazioni anguste, lo scopo rimane quello della conoscenza e, infine, della libertà.

Vogliono comunicarci questo il Leprotto e il Cappellaio Matto, vogliono dirci che noi siamo su questa terra da molto più tempo di quanto pensiamo, e la vita che viviamo ora è un semplice passaggio di breve durata, una lieve traccia che lascio nelle cose, e che dopo questa altro mi aspetta.

Il Buon non-compleanno mi comunica: molla la presa da ciò che hai intorno! c’è una meraviglia che circonda tutto quanto e che ti aspetta silenziosamente.

Le feste di compleanno ci sono proprio per celebrare la nascita di qualcuno, il giorno in cui è venuto su questa terra (in questa vita). L’anima, ciò che siamo realmente, non è fatta di carne e ossa, non appartiene in realtà al tempo e allo spazio. E’ eterna, nel suo significato più pertinente (fuori dal terno di passato, presente e futuro).

Proviene da un reame o una dimensione di silenzio. Dove non c’è suono in pratica, neppure minimo. Nessuno scorrere del tempo che dirige l’esistenza. Una terra di pace e libertà permanenti. Questo è il mondo dell’eternità, silenzioso e immoto. Questo è il nostro vero mondo di appartenenza.” – Il Punto Alpha, Anthony Strano

Qui sulla Terra siamo semplicemente in viaggio, esploriamo, ci divertiamo, soffriamo, ma siamo in cammino.

E questo cammino lo battiamo attraverso il nostro corpo, o i nostri corpi. Ma non è che l’anima nasce. Come abbiamo detto è eterna. L’anima non muore nemmeno, nel senso che non finisce con il decesso fisico. Essa prende un corpo in realtà, per fare esperienza su questa terra, a ogni nascita, e lo lascia al momento della morte fisica, di ogni morte fisica. Ecco perché l’anima si reincarna.

Ma il viaggio spirituale è praticamente ininterrotto. Di conseguenza hanno ragione i due animaletti: sarebbe più appropriato dire Buon non-compleanno 🙂

E diventerebbe una celebrazione da fare sempre a quel punto, perché non c’è un giorno in cui l’anima nasce. Infatti sul film, il Leprotto e il Cappellaio stanno costantemente affaccendati in questo ricevimento che non finiva mai.

Buon non-compleanno quindi, ovunque tu sei e per la tua anima!

Tutto il meglio per la tua realizzazione
Università Spirituale Brahma Kumaris

A proposito dell'autore

Marco De Biagi
Marco De Biagi

Marco De Biagi vive e lavora a Milano. Coordina le attività della Brahma Kumaris in Lombardia assieme a un team e dirige con successo gli eventi online ed offline della Self Help Academy, un’accademia di auto aiuto.

9 Commenti

Lascia un commento
  • Grazie davvero un articolo interessante . Faccio part di una compagnia teatrale e d’estate prepariamo il laboratorio teatrale per i bambini . La scorsa estate al termine del laboratorio abbiamo messo in scena proprio Alice nel paese delle meraviglie . Ad ottobre ce lo ha chiesto un associazione cattolica, ahimè non tutti i ragazzi erano disponibili e io personalmente ho sostituito una ragazza che interpretava proprio il cappellaio matto
    Una buona giornata e un abbraccio circolare
    Roberta

  • Il video inevitabilmente evoca dei bei momenti che fanno parte del ns. viaggio su questa terra e dei quali si può continuare a gioire all’infinito ! BUON NON- COMPLEANNO A TUTTI !
    Un caro saluto Nadia

  • Grazie Marco, tu ci ricordi costantemente della vera essenza del nostro essere: la nostra anima!

    Il pensiero dell’anima mi dà tanta felicità.
    grazie!
    Sandra

  • Grazie Marco !
    Il fare attenzione e il prendersi cura di ogni gesto e pensiero,fà diventare questo
    passaggio speciale e ci fa ricordare quanto breve e fragile è questo cammino.
    Ma tutto questo è magia io sono un anima!

    • Ciao Karà… grazie per il commento.

      Ti auguro quindi di vivere e andare avanti al meglio
      e più felicemente possibile 🙂

      Marco

  • Om shanti..io sono un’anima..un essere di pace.. magia pura i momenti in coscienza d’anima. Grazie per questo insegnamento Marco e buon non compleanno a tutti noi☺

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Copyright © Brahma Kumaris 2015. Tutti i diritti riservati