Angeli tra Noi… compagni di luce!

Angeli tra Noi
Questo articolo riguarda dei Compagni molto speciali! Compagni la cui esistenza spesso non è stata e non viene tutt’ora creduta.

Ma gli Angeli tra noi esistono, sono una verità… e forse questa stessa affermazione può portarci un pochino più a fondo.

Nel senso, se fossimo noi stessi degli Angeli caduti? …e per una tale caduta non ci rendiamo più conto di esserlo? Non ci crediamo. Se fossimo noi i detentori di una tale luce e di un sapere che purtroppo, oggi come oggi, non abbiamo più la forza né l’autostima per condividere e custodire.

Nel Corso di Meditazione non si parla esplicitamente di figure angeliche ma è chiaro che, se mi applico nel ripulire ciò che in me non va, ciò che ostruisce l’espressione del mio benessere e, soprattutto, delle mie qualità originali, risulta poi possibile sperimentare stadi che vengono riconosciuti, secondo alcune tradizioni, angelici.

Riguardo a come possiamo pensarla, noi esseri umani del nuovo millennio, così evoluti ed al tempo stesso così persi dietro un’immagine che poco corrisponde alla nostra vera identità,

abbiamo il piacere di ospitare sul nostro blog un’intensa, provocatoria a tratti, ma illuminante conferenza di Anthony Strano (coordinatore delle attività della Brahma Kumaris in Grecia) dal titolo “Il Compito degli Angeli”, che puoi scaricare cliccando qui, fai tasto destro e salva con nome, oppure clicca col sinistro per aprirla.

Sei il benvenuto a condividere questa risorsa con chi pensi ne abbia bisogno, ma prima è per te, sono sicuro che l’apprezzerai.

Il Compito dell’Angelo non è sicuramente il più facile ed il più desiderato da portare a termine oggi, o forse anche solo da iniziare,

perché il mondo in cui viviamo in maggioranza, oggi è un mondo andato o che sta andando a male molto rapidamente, e su più fronti anche,

NON è il mondo che sta andando a male, sono i valori ed i principi umani indeboliti, e con cui esso viene trattato, che hanno creato un impatto dannoso su questo.

Il compito di un angelo quindi comincia da dentro, e questo è un bene perché ci permette di prenderci una pausa da quello che sta accadendo all’esterno, dalla confusione che vediamo intorno e dallo smarrimento, dalla perdita di speranza.

Se ci distacchiamo momentaneamente da questo, abbiamo la possibilità di ricreare in noi uno spazio in cui poter tornare ad essere attivi e, in una certa misura, entusiasti,

gli Angeli non agiscono (primariamente) nel sociale, nel politico, nell’economico e cosi via… agiscono primariamente nello spirituale, dentro il nostro cuore,

ed il cuore di un Angelo riesce a guarire le nostre ferite, anche le più profonde, è in grado di far scorrere attraverso di noi quel Fluido che lenisce sofferenze e scioglie dubbi, che ci riporta a quello stadio originale di esseri viventi che tanto desideriamo.. buon ascolto ,

Tutto il Meglio per la Tua Realizzazione

Università Spirituale Brahma Kumaris

 

A proposito dell'autore

Marco De Biagi
Marco De Biagi

Marco De Biagi vive e lavora a Milano. Coordina le attività della Brahma Kumaris in Lombardia assieme a un team e dirige con successo gli eventi online ed offline della Self Help Academy, un’accademia di auto aiuto.

Un commento

Lascia un commento
  • ciao,sono mario!.in quest periodo, sento di dover approfondire le mie conoscenze e di dover imparare ad essere più responsabile nei conffronti del mio angelo custode.infatti, come sarebbe possibile immaginare di dover solo chiedere senza dare nulla in cambio?per fortuna egli non chiede soldi(come si potrebbe di questi tempi?),ma solo amore e rispetto verso Dio e il prossimo.Mi chiedo ,allora,come realizzare ciò? Un esempio può esserci dato dalla vita dei santi,UOMINI particolari che grazie all’amore verso Dio hanno finito con l’acquisre un particolare carisma grazie al quale le loro parole sono diventate esempi immortali di virtù vive.Non vi è dubbio,è opera dello Spirito Santo, che ha trovato in costoro la possibilità di poter esprimersi per parlare all’umanità.Ma che centra tutto questo con l’angelo custode?Semplice,egli è,senza dubbio,l’Entità che aiuta l’uomo a percepire questa chiamata dando a tutti la possibilità di reagire, facendo trovare a chiunque la forza di superarare gli ostacoli che si frappongono tra il voler essere utili e inutili,tra il voler amare e l’essere egoisti:in una parola tra il bene e il male.Come, dunque, si potrebbe iniziare ad amare il prossimo?Per prima cosa impariamo a rispettarlo,poi….il resto, viene da sè….!Che cosa è il”resto”? Esso è il vero amore,la forza che ciascun essere di luce prova verso gli altri,propio come il nostro angelo custode che ci ama,ci aiuta e ci soccorre in ogni istante della nostra esistenza.Mario Napolitano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Copyright © Brahma Kumaris 2015. Tutti i diritti riservati