Gestire la Rabbia

Aspettative, Paura, Attaccamento, Insicurezza, Ossessività, Indifferenza, Invidia, Egoismo.

Tutti questi aspetti creano rabbia e sono amici, fratelli e sorelle della rabbia!!

Da dove nasce questa emozione, questa viziatura dell’anima? Come gestire la rabbia? Che cosa è?

Cosa si crea dentro di me quando perdo le staffe, quando non riesco più a gestire la situazione, quando essa non combacia con ciò che ritengo giusto, comprensibile, passabile e sostenibile?

 

Gestire la Rabbia > gestire l’energia

Arrabbiarsi toglie energia perché l’animo esce semplicemente dalla sua condizione originale di pace ed apprezzamento del reale, di ciò che accade e degli altri.

Uscendo da questo nostro stadio che ci appartiene per natura stiamo dando il permesso alla nostra identità di tramutarsi in una bestia ed iniziare e divorarci.

La rabbia è una vera e propria alterazione che auto-generiamo quando non accettiamo ciò che accade e quando ci sentiamo “calpestati”.

Gli altri ci “creano” Rabbia, è vero? Questo è un pensiero che abbiamo fatto tutti, ma quanto c’è di vero?

La verità è che abbiamo la capacità di vivere “vite”nella rabbia, avvelenandoci di questa emozione e creando dipendenza come fosse una droga. L’assumiamo giorno dopo giorno al punto che non riusciamo più a venirne fuori. Come il vizio del fumo.

Quanto conosciamo bene questa sensazione, vero?

Quanta paura c’è dietro la rabbia, quanto reagiamo perché ci sentiamo insicuri o non accettati, non capiti (non amati)?

 

Gestire la Rabbia > non ti odiare

La rabbia non costruisce, non è creativa… distrugge perché praticandola ci stiamo auto-distruggendo, ed anche se all’inizio può regalarci una sensazione piacevole dovuta allo sfogo, a lungo andare restiamo vuoti e senza, di fatto, aver raggiunto ciò che volevamo raggiungere! L’illusione invece ha vinto. Di solito è là che si inizia ad odiare se stessi.

La trasformazione richiede che andiamo alla causa, è lì che troviamo la nostra vera sofferenza, e la reale soluzione per gestire la rabbia.

Cosa ne pensi?

A proposito dell'autore

Marco De Biagi
Marco De Biagi

Marco De Biagi vive e lavora a Milano. Coordina le attività della Brahma Kumaris in Lombardia assieme a un team e dirige con successo gli eventi online ed offline della Self Help Academy, un’accademia di auto aiuto.

2 Commenti

Lascia un commento
  • Definitivamente la ira es un trastorno emocional ante la frustración , generalmente creo de una infancia sin amor , y este sentimiento esta perennizado en nuestra mente mientras no lo reconozcamos.Pienso y creo que si es posible quizá no erradicarla totalmente pero si menguar únicamente con el “conocimiento” del por que de su presencia . MUCHAS GRACIAS !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Copyright © Brahma Kumaris 2015. Tutti i diritti riservati