La Meraviglia del Silenzio

Colui che vive nel palazzo del Silenzio, ha il potere di mandare vibrazioni al mondo, mentre le vibrazioni dall’ esterno non possono entrare

Dadi Janki.

Il silenzio è strettamente connesso al potere di ascoltare.  La nostra mente piena di continui “rumori” non ha più spazio per accogliere altro, o altri. Quante volte ti sarà capitato di non riuscire ad ascoltare chi ti parla perchè sei già pronto per dire la tua o perché stai semplicemente pensando ad altro? … alle atre cose che devi fare magari.

Nel silenzio c’è la capacità di ascoltare Me stesso, gli Altri, nel silenzio posso ascoltare Dio. E’ in quello spazio silenzioso che riesco a percepirmi per ciò che sono veramente, riesco a sentire le mie qualità, i miei poteri originali, unici, incontaminati. Il mio io reale in pratica, non quello costruito o acquisito.

Siamo continuamente circondati e abituati ai rumori al punto che anche per una passeggiata nella natura abbiamo bisogno delle cuffiette! Ci riempiamo sempre di suoni della radio, televisione, caos cittadino… La nostra povera mente già in confusione va semplicemente in tilt (over dose da suono).

L’atto del silenzio è necessario per il nostro benessere spirituale e mentale quanto lo è il respiro per la vita fisica

Anthony Strano.

Per creare silenzio entriamo in noi stessi, ci colleghiamo con il nostro io eterno, quello incontaminato, quello che non conserva in se dualismi stimolanti rancori, pentimenti, fardelli. Questa forza la troviamo nella meditazione, nell’arte di guarire il sé, il suono rimane fuori e noi entriamo nell’ esperienza dell’Unione…

Seduto in un posto tranquillo comincio ascoltando il respiro, il cuore e in questo stato mi lascio trasportare in un luogo di rinnovo, di energia, in uno spazio introspettivo di contemplazione e silenzio.. in un vero Cammino Interiore.

Per far “risuonare” la propria meditazione, lo yoga, bisogna creare un silenzio mentale e vitale.  Affinchè il Divino, la sua presenza, la sua energia possa riempire la nostra coppa, occorre che quest’ultima sia vuota!  Ed è solo con “allenamento” quotidiano e la dedizione giornaliera che abituiamo la mente al silenzio e lasciamo riaffiorare la nostra vera natura… nel ricordo di chi siamo.

A proposito dell'autore

Marco De Biagi
Marco De Biagi

Marco De Biagi vive e lavora a Milano. Coordina le attività della Brahma Kumaris in Lombardia assieme a un team e dirige con successo gli eventi online ed offline della Self Help Academy, un’accademia di auto aiuto.

20 Commenti

Lascia un commento
  • Come vorrei poter mandare vibrazioni di pace al mondo con il mio silenzio interiore! Ma questo mi riesce assai difficile perchè non mi so ascoltare…c’è sempre un pensiero che sovrasta un’altro pensiero e così via, o una vocina che mi dice questo o quello! Come mi piacerebbe davvero sapermi ascoltare….

  • Buona Domenica anime in cammino!

    Nel silenzio si racchiude una vera e propria enciclopedia di pensiero rispetto alle cose dette durante una conversazione.-
    All’interno di esso si “nascondono” ragionamenti profondi della nostra coscienza vera essenza della nostra esistenza.- Il pensiero può durare un attimo oppure un’eternità l’importante e saper percepire le vibrazioni che esso trasmette e viverle intensamente.-

    Grazie per l’articolo.
    OM Schanti. Fabio

  • Il silenzio è il nostro grande Maestro interiore. La sua voce risuona come una vibrazione d’amore in noi e fuori di noi. Om

  • Questo che tu dici di mandare vibrazioni al mondo,ce l´ha detto cento volte Maharishi. Anche lui era convinto che si potesse vincere una cosa del genere. Difficile forse,ma io lo credo. Per questo ho un grandissimo rispeto per ognuno che ensegna a meditare,anche se non tutti facciamo la pratica della stessa forma. Meditare,meditare…salvará la nostra societá.

  • Om shanti a tutti.
    Nel silenzio, che non è un vuoto ma pieno, si realizza tutto il nostro potenziale di anime. E’ assenza di pensieri, è l’essenza e in essa il nostro Sè trova forma autentica, che è amore, pace, purezza. e questa pienezza non può non uscire, non può non irradiarsi verso gli altri. queste vibrazioni e benedizioni sostengono e diffondono quell’amore che è tutto ciò che conta.
    om shanti e amorevole giornata a tutti,
    Elena

  • Ciao Fulvia e un buongiorno a tutti voi!

    Se è vero che dobbiamo saperci ascoltare…, quali sarebbero gli spazi mentali dove porci per l’ascolto…? atteso che è nel silenzio che io ascolto, è nel silenzio che si percepiscono più accuratamente le vere dinamiche della vita ….-

    OM Schanti
    Fabio

  • Buon pomeriggio di Luce care Anime in Cammino!

    ……E’ solo nel Silenzio che la mia Anima Vibra……

    E’ ascoltando con calma leggera che la mente si libera,ed è solo con il cuore che possiamo entrare nel silenzio.
    A volte con il silenzio delle parole si riposa anche la mente,sempre piena di rumori di emozioni negative,di desideri+aspettative….
    Questo è il cibo costante con il quale la nutriamo!
    Il Silenzio è dentro di noi… proviamo a “sentirlo” per qualche minuto al giorno? Il risultato è fantastico!!!

    Silenzio non vuol dire non pensare,ma avere un pensiero elevato,puro,vero….
    Con lo rajayoga,lo yoga della mente entro nel silenzio,mi arrendo,mi lascio andare, mi affido……

    Grazie di Essere qui a tutte voi Anime nel Silenzio

    OM Shanti
    Fulvia

  • Om shanti dolcissimi angeli.
    quando entro nel silenzio io lascio che il mio vero sè, senta. Non è proprio un pensiero nè forse un non pensiero. ma senz’altro sono io, l’anima, nel silenzio sento e ascolto. il ‘luogo’ è l’anima, ed è vero il benefizio del silenzio in connessione è grande, a parte la pace, anche fisicamente si apre il respiro, il corpo si rilassa sempre più, e da quel punto riesci, nel silenzio a inviare buoni auguri.
    om shanti a tutti.
    E

  • OM Shanti Anime in Cammino!

    “Coloro che praticano il silenzio,semplicemente non parlano piu’.
    Se all’esterno smetti di parlare diventi consapevole del parlare interiore.”
    Questo insegnamento nella sua semplicita’ è di grande aiuto.Quando mi siedo e in silenzio ascolto il mio respiro,il cuore…sembra che tutto diventi liquido,una nuova dimensione che mi pervade….è come un transitare tra ritmo-tempo-energia,il mio equilibrio.
    In Meditazione trovo un grande veicolo, che mi porta alla dimensione dell’Anima …….e li posso sentire la sua voce…….

    Un Abbraccio di cuore a tutte voi Anime.
    OM Shanti
    Fulvia

  • Buon giorno a tutti.

    Fulvia e Carlos Vi ringrazio per la tele conferenza “la meraviglia del silenzio”,ringraziando Voi ringrazio anche chi Vi affianca in silenzio favorendo lo sviluppo di queste iniziative che favoriscono la comprensione e lo sviluppo di noi stessi,Esseri distanti e sconosciuti.
    Fra le tele conferenze che ho potuto scaricare ed ascoltare questa è quella che ha trasmesso maggiori stimoli,conferme e risposte. Durante la meditazione conclusiva ero nella stessa sala di Carlos,ero il suo silenzio. Il ticchettio dell’orologio che era in quella sala mi ha riportato al quotidiano ricordandomi che non devono essere esperienze fine a se stesse ma che devono condizionarlo.
    Mia figlia scherzando mi ha detto che ci sono i drogati e i yogati e che io appartengo alla seconda categoria,oltre il sorriso ha rafforzato la convinzione che la meditazione egli stati di beatitudine che ne possono scaturire sono punti di partenza e non di arrivo o tanto meno di rifugio.
    Pensieri puri,devoti,coscienti di Dio che condizionano le nostre parole e le nostre azioni.

    Grazie ancora

    Con Amore Mario

  • OM Shanti Fulvia

    Condividendo pienamente le affermazioni di Mario che di cuore saluto, colgo l’occasione di chiedere a Fulvia come fare ha non essere condizionato pienamente nel proprio cammino meditativo se, all’interno del proprio ambiente familiare ci sono i cosiddetti “disturbatori” ovvero persone che sparano sempre a zero su qualsiasi discorso religioso o di crescita spirituale… parlando sempre delle stesse cose ovvero degli errori che ha compiuto la chiesa ecc …. Pur trovandomi d’accordo su taluni ragionamenti, non è possibile che di colpo cessino di credere a qualcosa e di gradire di vivere in una caos mentale … Per loro ogni occasione è buona per inveire contro ogni discorso religioso … non rendendosi conto di avere vicino persone con altre convinzioni …. Credimi Fulvia, ogni volta è una battaglia persa con queste persone che per ovvi motivi … non posso distaccarmene.
    Una cosa è certa che porterò avanti, con la mia forza interiore, questo straordinario percorso meditativo che grazie a voi ho intrapreso.-
    Grazie per avermi ascoltato.

    Fabio

  • @ Mario:
    Buona sera a tutti voi e grazie di essere stati in tanti è stato davvero bello!
    Grazie Mario e grazie anche a tua figlia che ha colto nel tuo stato qualcosa di speciale…e bene anche delle registrazioni che credo ci possano essere utili perche’ ultimamente non riesco a regestrare tutto.

    Om Shanti
    Fulvia

  • @ Fabio:
    Om Shanti Fabio!
    A volte fare un percorso differente da chi ci circonda puo’ essere faticoso..
    Penso che saggio è lavorare su se stessi in profondita e rimanere leggeri e sorridenti li dove ci sono contrasti con gli altri…
    Traformare noi stessi non vuol di cambiare gli altri…
    Quando c’è la vera trasformazione cambia anche cio’ che abbiamo intorno…
    Con la tua forza interiore e la meditazione troverai il giusto equilibrio
    ne sono certa. 🙂

    Buona serata e grazie di tutto!
    OM Shanti
    Fulvia

  • @ dani:
    Ciao Dani e un buon sabato a tutti!
    Mi dispiace ma la mia registrazione è venuta a singhiozzi,problemi tecnici…:-)
    Chiedo il piacere a chi c’era se’ vuole inviare la registrazione a
    bkfirenze@gmail.com Grazie Grazie! 🙂 🙂
    OM Shanti
    Fulvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Copyright © Brahma Kumaris 2015. Tutti i diritti riservati