Meditazione Profonda… lasciarsi andare intimamente

meditazione profondaLo stato di meditazione profonda è connesso con una certo grado di conoscenza di me stesso, che mi permette di lasciarmi andare all’interno della mia personalità, della mia natura,

non si tratta di un lasciarsi andare come siamo abituati a vedere al giorno d’oggi, quello di norma è essere sfrenati, si tratta più che altro di uno sfogo che sfocia spesso e volentieri nel trattare con poco rispetto le persone, noi stessi principalmente, creare sofferenza nei rapporti interpersonali ed aspetti simili.

Per lasciarmi andare propriamente, ed in maniera sicura, occorre invece che i mie freni interiori funzionino bene, altrimenti il rischio è quello di fracassarsi ad una svolta o l’altra della strada,

nella ricerca interiore, fracassarsi e fare incidenti vuol dire perdere il contatto con la realtà di tutti i giorni, isolarsi troppo dal contesto in cui si vive, pensare che solamente io sto accedendo a determinate mète, inziare a considerare gli altri come dei subalterni nel mio ufficio di vita,

sbandare vuol dire anche chiudersi in stadi interiori poco comunicativi, covare quasi costantemente dei sensi di paura e  sospetto verso l’esterno, insomma tutti aspetti connessi con abusi e poca lucidità, o poca esperienza, nei confronti di una determinata pratica di vita.

La meditazione profonda è una mèta a cui si arriva gradualmente, ma forse un’aspetto ancora più importante è che non posso pensare di avere successo in questa pratica se continuo a seguire troppo tante altre cose e tante diverse opinioni,

hai mai osservato da vicino le persone che hanno avuto successo nella vita? Non importa in quale campo, va bene tutto ma hai mai visto il loro comportamento verso la pratica che li ha resi “di successo”?

Se hai la fortuna di frequentare tali persone hai sicuramente visto che considerano sacro il loro campo di sperimentazione, hai visto che quando ci si accingono il mondo intero è come se sparisse per loro, è come se diventassero dei bambini che giocano  e quello che accade al di fuori del gioco… non gli interessa.

Questa è la chiave, se ci interessano troppe altre cose, il tempo che possiamo donare al nostro vero interesse (meditazione in questo caso) viene diluito, e con esso anche il nostro entusiasmo di praticare tale attività,

le opinioni altrui vanno di pari passo, non che non bisogna ascoltare gli altri e aprire bene le orecchie ai consigli, no; ma bisogna anche tenere presente che quando sentiamo il NOSTRO richiamo della foresta, è una melodia così intima che difficilmente gli altri la capteranno,

a meno che non siano persone sulla mia stessa linea d’onda.

Farsi colorare troppo dalle opinioni altrui significa non dare molto ascolto a se stessi, e questo al giorno d’oggi è normale perché lo stato sociale è teso, per sua natura, a dare ascolto a 360° un po’ a tutto; viviamo in una società e quindi è normale comunicare con gli altri, ma questo comportamento diventa facilmente eccessivo e ci porta ad un rimandare costantemente le decisioni personali.

Inoltre, se non dedico un certo tempo a ciò che sento proficuo per me, non riuscirò a tradurlo in una forma comunicativa e condivisibile con gli altri, amici, conoscenti, parenti, persone molto vicine e così via…

…rimarrà più che altro un’idea, una nebbia che sento che devo attraversare ma ritardo, ritardo nel farlo. La meditazione profonda quindi diventa una via ed un “dovere” di ascoltarsi, ascoltare il cuore e lasciare che esso ci guidi sul cammino,

ma ripeto, una scelta simile va eseguita a piccoli passi fino a che la visuale non si allarga sempre più e mi appare chiaro, o più chiaro dove devo dirigermi, il consiglio è sempre quello di cominciare dal basso, dalle piccole cose intorno a cui sento che posso approcciarmi con facilità.

Tutto il Meglio per la Tua Realizzazione

Università Spirituale Brahma Kumaris

 

 

A proposito dell'autore

Marco De Biagi
Marco De Biagi

Marco De Biagi vive e lavora a Milano. Coordina le attività della Brahma Kumaris in Lombardia assieme a un team e dirige con successo gli eventi online ed offline della Self Help Academy, un'accademia di auto aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Copyright © Brahma Kumaris 2015. Tutti i diritti riservati