Video Corso: “Oltre il 2012: ai Giardini dell’Eden”

Di seguito trovi tutti i video! Verranno rilasciati gradualmente dal primo all’ultimo, in ordine crescente, uno sotto l’altro 😉

E’ un percorso a passi quindi è vivamente Sconsigliato assistere al videocorso in ordine sparso.

Ti consigliamo di tenere con te carta e penna per eventuali idee e guizzi dell’ingegno che vorrai appuntarti.

Buona esperienza!

Puoi lasciare un tuo gradito commento in fondo, così possiamo sviluppare una bella discussione.



Episodio 1

La Metamorfosi, l’eterno fluire ciclico del tempo, l’inizio, la metà e la fine. Cosa s’intende per questo?



Episodio 2

L’interconnessione fra me, lo spazio e gli altri. L’origine eterna del mio ruolo su questa terra, e del mio spirito.



Episodio 3

Il vero, vasto, illimitato significato della parola Crisi e il triplice grande incontro che avviene a questo tempo.



Episodio 4

Lo situazione reale, a oggi, del nostro pianeta terra, il vero stato della Matrix svelato.



Episodio 5

Risveglia la tua memoria di un’antica civiltà in cui la stirpe umana viveva in armonia e pace.



Episodio 6

La sovranità, la natura, gli animali, i cibi, le acque, l’istruzione e le arti nell’Età dell’Oro.



Episodio 7

Il concetto di purificazione e rinnovamento del vecchio mondo. Alcuni segni dalle diverse tradizioni.



Episodio 8

Continua la connessione tra le antiche profezie, i tempi attuali e la comunità scientifica.



Episodio 9

L’origine scientifica dell’universo secondo una concezione non-evoluzionistica. La scienza conferma l’esistenza di un Creatore?



Tutto il meglio per la tua realizzazione
Università Spirituale Brahma Kumaris

A proposito dell'autore

Marco De Biagi
Marco De Biagi

Marco De Biagi vive e lavora a Milano. Coordina le attività della Brahma Kumaris in Lombardia assieme a un team e dirige con successo gli eventi online ed offline della Self Help Academy, un'accademia di auto aiuto.

91 Commenti

Lascia un commento
  • Bella iniziativa, per me molto comoda
    E sono molto contenta di poter seguire questo percorso
    Grazie di cuore
    Giuseppina

  • Ciò che ho ascoltati è ciò di cui avevo bisogno. Il messaggio è molto chiaro per il presente in cui vivo, non c’è speranza ma c’è transizione, non mi dispero e vedo il momento come un necessario passaggio di crescita e di superamento di nodi karmici irrisolti. Grazie per la pace e serenità che ho ricevuto da questo prezioso e amorevole sforzo

  • Grazie Marco,per quello che trasmetti,mi ha fatto tanto piacere quello che ho ascoltato ,tutto muta ma non finisce,grazie.

  • Grazie Marco,
    la mia anima riconosce chiaramente ciò che dici e sa quanto sia importante scivolare,lasciarsi andare ,rimanendo consapevole.
    A presto

  • Grazie di cuore per questa iniziativa.

    Ho guardato il primo video corsa in un parco campagna.

    Lasciarsi scivolare :come quando si nasce!

    Grazie ancora,
    Daniela

  • Ciao MARCO,
    Come sempre la tua bella voce, la tua capacità espositiva affascina e fa riflettere. Sono diverse le parole che mi sono appuntata: sacralità,rispetto, armonia (globale), fanno bene ritemprano lo spirito. Saper vivere il presente, l’attimo, altro punto necessario ove posare la consapevolezza del tempo.
    Capire nel profondo il processo alchemico (inizio/fine) sposta notevolmente la mia concezione occidentale della vita.
    Non posso che dirti grazie per questa formazione spirituale .
    Alla prossima con sincero affetto.

  • Carissimo Marco, ho trovato la scelta del tema e del video molto interessanti, come sempre i tuoi contributi sono di grande utilità e preziosi per le nostre anime in cammino, soprattutto in questo momento storico dove c’è bisogno di aprire sempre più le nostre coscienze e giungere ad una piena consapevolezza. Grazie! Om shanti.

    • ciao chiara, che piacere sentirti!

      come stai? è vero, questo momento ha bisogno che l’uomo si riappropri del suo potenziale originale
      e lo metta a disposizione della creazione per rigenerarla e guarirla,

      a presto,
      marco

  • La fine del bruno é l’inizio della farfalla….
    che consolazione!
    Grazie Marco x questo nuovo viaggio che ci regali!
    Om shanti

  • Ciao Marco, come ti ho già detto ho avuto problemi seri di salute, ma grazie a Dio adesso è tutto risolto. Di recente ho finito di selezionare dalla mia posta tutto il materiale interessante che nell’arco di due mesi mi era arrivato e con mia sorpresa ho trovato già due video di questo interessantissimo videocorso, così ho ascoltato uno dopo l’altro i due video che ho trovato molto arricchenti. Conoscevo già Alberto Lori, mi piacciono molto i suoi video che pubblica su youtube, ed è stato piacevole scoprire che anche tu lo conosci e apprezzi i suoi insegnamenti. Quello che mi piace di tutto questo in particolare è la scoperta che in fondo cerchiamo e siamo attratti dagli stessi argomenti, principi, persone , le nostre anime , la mia la tua e quella di tanti altri confluiscono verso le stesse mete, sentendo forse, gli stessi bisogni e richiami. Grazie Marco ancora per le tue sensibili e documentate riflessioni e considerazioni, grazie per la tua voce serena e affettuosa. Al prossimo video. Ciao Marisa

    • ciao marisa, grazie a te per tutto questo, per queste condivisioni,

      al prossimo video allora 😉

      e spero di vederci anche quest’anno al raduno di anima in cammino ad agosto,

      marco

  • Ciao marco, tu dici noi siamo energia , anima arrivare ad un amore incondizionato verso tutto e tutti ,non sarebbe una meraviglia? Un saluto al prossimo video grazie

  • Namastè

    E’ vero Marco hai seminato parecchi spunti di riflessione il primo che tocco è perché siamo uguali.

    Comunemente ci si dichiara uguali in quanto esseri umani ma io dissento da questa affermazione.
    In quanto esseri umani siamo tutti diversi per morfologia,colore della pelle,cultura,espressione linguistica.

    Il solo fatto di avere una disposizione degli organi interni simile,l’alimentarci dalla bocca ed espellere i resti nello stesso modo non ci rende uguali.
    Negando ciò che i sensi rilevano si nega la realtà,ci mantiene nella situazione generale di un razzismo diffuso e strisciante più o meno e negato.

    Noi siamo uguali e preferisco identici in quanto Anima,una universale o singole infinitesimali a seconda della filosofia che si percepisce più vicina alla verità ma Anima,spirito eterno infinito privo di forma e di nome.

    Tu stesso affermi che è errato identificarsi con il corpo quindi come può renderci uguali la fonte di un errore.

    Accettare le differenze,non identificarsi con esse,consapevoli di essere Anima ci rende uguali anzi identici.

    Quanto più è elevata questa consapevolezza più “gli altri siamo noi” e la nostra pace è la pace degli altri.

    OM Shanti
    Mario

  • Eternità, eterna(mente).
    Il ciclo O non conosce fine
    la linearità del tempo ha inizio e fine

    Imprinting, Samkara = impronte eterne dentro nell’inconscio

    azione: allenarsi per ciò che si desidera essere (ovvero come generare il pensiero positivo)

    interconnessione : materia
    anima
    spazio

    fuori dal tempo (fuori dalla triade passato-presente-futuro)

    Conflitto: generato dall’identificazione nella materia.
    Lezione impegnativa, devo mettere ordine e chiarirmi bene i concetti che sono stati espressi.
    Nella pratica mi devo applicare ad osservare, non giudicare, pormi corrette domande e meditare.
    Alla prossima, il cammino dell’anima è anche conoscenza e consapevolezza.
    Grazie, Marco !!!!!

  • un breve ringraziamento per il tuo importantissimo lavoro di insegnante spirituale di cui c’è gran bisogno.
    om shanti

  • Il volere conoscere la nostra origine,la metamorfosi di questo corpo e il dopo per me è una grande impresa,ripasserò più volte la lezione sperando di capire e credere in questa energia dell’origine presente e futuro di questa vita.Sono interessato alle lezioni che ci inviate saluto e ringrazio.

    • Ciao Guerrino, grazie a te di seguire…

      allora ti auguro una buona esperienza e realizzazione,

      ricorda: è tutto dentro di noi, dobbiamo solo dedicare tempo
      per farlo emergere,

      a presto!
      Marco

  • Definizione di crisi da Albert Ein­stein:
    “Non pre­ten­diamo che le cose cam­bino se con­ti­nuiamo a fare le stesse cose. La crisi può essere una grande bene­di­zione per le per­sone e le nazioni, per­ché la crisi porta pro­gressi. La crea­ti­vità nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura.
    È nella crisi che sorge l’inventiva, le sco­perte e le grandi stra­te­gie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere supe­rato. Chi attri­bui­sce alla crisi i suoi fal­li­menti e disagi, ini­bi­sce il pro­prio talento e dà più valore ai pro­blemi che alle solu­zioni. La vera crisi e l’incompetenza.
    Il più grande incon­ve­niente delle per­sone e delle nazioni è la pigri­zia nel cer­care solu­zioni e vie d’uscita ai pro­pri problemi.
    Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una rou­tine, una lenta ago­nia. Senza crisi non c’è merito.
    È nella crisi che emerge il meglio di ognuno, per­ché senza crisi tutti i venti sono delle lievi brezze. Par­lare di crisi signi­fica incre­men­tarla, e tacere della crisi è esal­tare il conformismo.
    Invece lavo­riamo duro.
    Finia­mola una volta per tutte con l’unica crisi peri­co­losa che è la tra­ge­dia di non voler lot­tare per superarla.”
    Ecco Marco le tue parole hanno molto di quanto riportato sopra di A. Einstein con l’aggiunta di imparare ad approfondire ciò che veramente siamo.
    Mi rendo conto che questo cammino non è facile, intuisco ciò che ci vuoi trasmettere l’importanza di questa relazione con la Sorgente, Dio, indipendentemente dal nostro credo religioso.
    Trascendere, ecco il mio collo di bottiglia, e la parte che devo intraprendere da sola nel relazionarmi con il Supremo.
    Grazie, come sempre sai donare!!
    Om Shanti.
    PAOLA

    • Ciao Paola,

      mille grazie di questo commento, purtroppo non lo avevo ancora letto prima di editare il nuovo episodio.

      Si, uno dei punti fondamentali del momento attuale è proprio questa capacità di poter trascendere il proprio ramo o settore di appartenenza religiosa/sociale, semplicemente perché il grande passaggio va eseguito solamente con un compagno di viaggio.

      E questo-a è la Verità,

      buonissimo proseguimento!
      Marco

    • Ciao Paola

      grazie per aver condiviso il passaggio integrale di Einstein come complemento.
      Riguardo alla creatività: penso che è contestualizzata al discorso di Einstein.
      Per me la creatività non emerge dall’angoscia. Soluzioni creative a me vengono quando dentro sono tranquilla….in pace.

      cari shanti !
      Romina

  • Grazie Marco x la tua capacita’ di esprimere in modo semplice e chiaro concetti cosi’ …complessi.!
    Secondo me..e’ fondamentale, come dici, riuscire a vedere , nel concetto di crisi non solo le difficolta’ che vi si associano ma la Possibilita ‘ di un Cambiamento, di un Rinnovarsi volto a Rinascere e tornare alla nostra Piena Condizione Originaria….
    Sento e credo che Scegliere individualmente di leggere …determinati accadimenti in quest’ ottica possa rappresentare un Atto ( azione) di Coraggio, Amore, Dignita ‘ e Responsabilita ‘ appunto….

  • ero rimasto indietro, devo dire che sono consapevolezze confermate ma che già presagivo spero nei prossimi icontri di vedere come possiamo noi collaborare per ridare un futuro che è stato rubato ai ns figli e con nostri intendo i figli di tutti, molto valido il sistema della registrazione che consente a persone come me di poter proseguire nella conoscenza quando ho tempo per farlo, un grazie speciale a te e tutti quelli che collaborano per rendere possibile tutto questo
    OM shanti

    • Ciao carissimo Antonio,

      grazie a te per seguire, il fatto che si vedano certi contenuti
      è già un impulso al miglioramento,

      ma sarà sicuramente materia d’approfondimento futuro,
      a presto!
      Marco

  • Namasté

    La condizione attuale del pianeta è figlia dell’immersione nell’illusione di crederci corpo,quando va bene corpo con un’anima,se fosse diffusa la consapevolezza di essere Anima avremmo chiaro il concetto di non possedere nulla e utilizzeremmo in modo diverso le risorse naturali.
    Saremmo abitanti della terra e non ci crederemmo padroni di essa e detentori della facoltà di vita o di morte delle altre forme di vita che la popolano.

    La cura a questo male è già scritta ed è la solita:
    Sofferenza fino a che gli esseri stanchi di essa cercheranno la soluzione che sarà la consapevolezza di essere Anima.

    Se non comprendiamo ciò siamo destinati all’estinzione.

    Dai batteri a noi vi sono state infinite forme di vita con stati di coscienza diversi che si sono evolute ed estinte,perché noi uomini dovremmo sfuggire a questa regola.

    L’antidoto è essere Anima e diffondere questa consapevolezza che cambia radicalmente il rapporto con il creato.

    Visti gli alti livelli di sofferenza mi sa che i tempi siano maturi.

    OM shanti
    Mario

    • Ciao caro Mario, grazie di questo contributo,

      infatti nel prossimo episodio (il quinto) viene proprio affrontato il concetto di armonia e pienezza
      sulla terra, e quindi la fine di determinati soprusi e abusi,

      a presto!
      Marco

  • Marco , come vedi ti seguo sempre, anche se talvolta per gli orari e gli impegni non posso partecipare alla serata. Questo ultimo ciclo che hai svolto è molto interessante e per fortuna lo posso ritrovare sul Web.
    Siamo tutti in attesa della trasformazione, Io mi sento molto calma e seguo tutti i suggerimenti e le spiegazioni che trovo e cerco di mettere in pratica i consigli, sopratutto i tuoi. Seguo da anni Greg Braden
    e Joe Dispensa, e il dott. Chopra. Anche con Self Academy si può ricuperare le lezioni perse?
    Ti ringrazio per tutto quello che fai con Amore e generosità. Grazie. Renata

    • Ciao Renata 😉 grazie mille per seguirci
      e rendere così questa esperienza un viaggio di gruppo,

      l’aspetto interessante è che da un lato siamo in attesa della trasformazione
      MA dall’altro siamo noi a portare la trasformazione,

      possiamo essere noi, con la nostra attitudine e impegno,
      e diventare indici di trasformazione,

      buon proseguimento 😉
      Marco

  • Caro Marco grazie ti seguo con molto piacere quando posso e con molta serenità mi aiuti a capire che i tempi sono maturi — mi viene in mente un professore di diritto che ai miei tempi delle superiori negli anni di crescita con tutte i fumaioli che si vedevano passando sulle autostrade negli anni 67-68 ci diceva a noi studenti …il mondo raffiguratelo come una montagna si sale, si sale. poi arrivati in cima ………
    la discesa è inevitabile e veloce – grazie. grazie. grazie Giuseppina

  • Grazie di cuore per essere la nostra puntina che spolvera questo disco impolverato, facendoci riscoprire immagini già nostre, ma nascoste, purtroppo da una memoria un po’ assopita, che ostacola la dedizione con cui vorremo continuare questo percorso.
    Le tue immagini di una società di esseri umani consapevoli della propria grandezza mi ricorda un film molto particolare, umoristico ma illuminante che spero possa aiutare chi lo guarda, ( Il pianeta Verde)
    Ti saluto e rinnovo la gratitudine per ciò che materialmente e non solo riesci a fare per il tuo prossimo.

    Om Shanti

    • ciao alessandro, grazie a te per questo contributo,
      e anche per il titolo del film che mi avevano già consigliato in passato
      quindi forse è arrivato il momento di vederlo!

      Un grande e caro abbraccio,
      spero di vederti a gubbio a ferragosto per il nostro raduno,

      con affetto,
      marco

  • Ciao Marco grazie, è bello condividere, essere guidati, sostenuti e accompagnati nella crescita personale e nel cammino spirituale . Namastè

  • Grazie Marco il prospetto di questo cambiamento e’ molto bello, ma anche molto impegnativo. io da parte mia ho sempre sognato un mondo dove esiste solo amore, l’ho talmente cercato che mi sono trovata a seguire percorsi di consapevolezza, Ora dopo questo tuo video penso che meditero’ di piu’ e finalmente, pensare che questo non e’ solo un sogno, ma potra’ diventare realta’ se noi ci impegnamo. Ancora grazie.

    • ciao wanna, è proprio così, non è solo un sogno, anche se per la maggior parte
      di noi tutto ciò è diventato un mito, nel senso illusorio del termine.

      Tanti auguri allora per il tuo rinnovato senso di esplorazione!

      marco

  • Namastè

    Quanto Marco ha prospettato sarà realtà quando il genere umano diverrà consapevole di ciò che è veramente e non è cosa di domani o di un futuro prossimo.

    Chi ha avuto una educazione Cattolica sa del paradiso del purgatorio e dell’inferno conoscendo le filosofie orientali legate al Induismo e al Buddismo si passa alla concezione di Karma da vivere o bruciare.

    Due individui che siedono a fianco possono avere situazioni interiori opposte dal samadhi di uno alla disperazione e sofferenza più profonda e “infernale “ dell’altro nello stesso luogo.

    Un raggruppamento di carnefici e vittime che vivono il loro karma possono realizzare l’inferno,gli scenari di guerra non mancano (Siria,Iraq,Libia,Etiopia,….).

    Comunità che vivono in pace ed armonia dove il samadhi è realizzato danno vita a piccoli paradisi.

    Le due situazioni sono sui piatti della bilancia del futuro del pianeta è inutile che dica cosa è necessario per il bene comune.

    Il Dalai Lama ha affermato che se tutti i bambini nel intorno dei otto anni fossero avviati alla meditazione nel arco di una generazione si affermerebbe la pace nel mondo.

    E’ una via semplice che non costa nulla ma si è lontani da praticarla.

    Gli interessi e gli attaccamenti dei singoli prevalgono sul bene comune nell’ignioranza che realizzando i bisogni comuni si realizzano contemporaneamente quelli singoli e mai l’opposto.

    OM Shanti
    Mario

    • grazie mario,

      ciò che si vuole proporre infatti è una riflessione e uno stimolo
      a riscoprire determinate caratteristiche innate dell’essere umano,
      in quel caso possiamo sperare di raggiungere un punto di rottura
      per cui tutto avviene in poco tempo,

      alla prossima!
      marco

  • Grazie, Marco delle bellissime immagini evocate da te per una speranza di un futuro in completa armonia con il Genere Umano e con la Natura.
    Credo che sia fondamentale meditare su questo concetto di armonia per farne realtà futura e vivere ( o cercare di farlo) secondo questi dettami. Ciao
    Gianni.

    • Ciao caro gianni,

      nulla infatti è impossibile se ci ri-sintonizziamo
      con la nostra reale natura, quella originale,

      ti auguro quindi di ritrovare e ripristinare
      il vero contatto con te stesso, con gli altri
      con il creato e con dio,

      alla prossima!
      marco

  • Caro MARCO è bello quello che tu esprimi.
    Siamo eredi di un nuovo mondo o meglio di un mondo che abbiamo ereditato ma……..dimenticato . Diritto individuale alla sovranità che nel termine spirituale è purezza ed è armonia vero amore abbondanza.
    Magnifico è l’Eden come pure l’età dell’oro. Ricordando le tue prime lezioni la mente collegata all’intelletto che discerne a quello che noi siamo, “anima”, se l’indirizzo con pensieri positivi creo quel (ri)sveglio intellettivo- yogico . Mi pare di aver intuito che la gratitudine viene da sé quando la mente diventa creatrice di ciò che pensa e crea con il Karma in questa direzione.
    Alla prossima!!!!
    PAOLA

  • Caro MARCO, è bello quello che tu esprimi, questo nuovo mondo o meglio quello che abbiamo ereditato e ci siamo…..dimenticati. Diritto alla sovranità individuale nel termine spirituale è purezza armonia vero amore e abbondanza.
    Magnifico è l’Eden come l’età dell’oro. Mi pare di intuire che la gratitudine viene da sé se alimento la mia mente con questo stimolo.
    Se ricordo bene le tue prime lezione, la mente è collegate all’intelletto che discerne e questo a quello che noi siamo, anima.
    La mente è creatrice di ciò che penso e da ciò devo creare il Karma per il (ri)sveglio intellettivo-yogico.
    Siamo comunque una goccia d’acqua in un immenso oceano.
    Alla prossima!!!
    PAOLA

  • Io ho la reminiscenza oppure un sanskara che mi riporta a quell’armonia.
    L’ho sempre avuto, ma il vortice di questa mia vita terrena l’ha offuscato. L’ha nascosto e a volte proprio rinnegato.
    Ora, grazie al cammino spirituale, l’ho ritrovato. Piano piano riemerge, torna in primo piano.
    Ancora prima di essere consapevole di una trasformazione, ne ho avuto la testimonianza dalle persone intorno, perchè, dicono, si vede sul mio volto, nei miei gesti, in quello che dico.
    Vorrei continuare questo percorso perchè tempo di riperdere la strada, sono una neofita!

  • Marco grazie sempre.. Ti seguo con fedeltà e stavolta anche mia mamma , che ha commentato ‘CHE BELLA QUESTA FAVOLA’. Le ho risposto che è la piu bella fra tutte le fiabe perchè è una storia VERA!

    …………… “IL PIU BEL SOGNO E’ SVEGLIARSI”

  • Caro Marco,i video che trasmetti le tue ricerche che trasmetti a noi, mi aiutano tanto a capire la mia strada da percorrere e tutto questo lo porto con me ovunque io vada,sono serena e così diffondo il benessere la serenità e penso che anche così possiamo aiutare tutti quelli che incontriamo.Grazie! Sono felice di averti conosciuto.Grazie!

    • ciao anna, credo che oggi dare la possibilità alle persone che “vagano”
      di trovare un bagliore di direzione sia il dono più grande,

      un buonissimo proseguimento, e tante, tante benedizioni,

      marco

  • Ciao Marco e a tutti quelli che stanno seguendo questi video.
    Ho trovato molto interessanti tutti questi spunti di riflessione, riguardo questo cambiamento che stiamo attraversando e sopratutto è molto affascinante trovare … lo stesso linguaggio comune … che trovo in tanti gruppi di ricercatori che ci sono in questo momento, in tanti posti che stò frequentando. E’ come se ci fosse “dall’ Alto” una spinta a riscoprire tutte le varie filosofie e a trovare i tanti punti in comune che ci sono. Stranamente in un momento in cui si dice che tanti valori si stanno perdendo (famiglia, l’etica, la cura delle piccole cose, ecc.), in realtà io vedo che ci sono molti che sono spinti ad andare contro corrente o meglio, anche se ci sono tante notizie negative, in realtà ci sono anche tante cose che silenziosamente stanno crescendo portando tanta Luce … dove c’è ne meno.
    Tutto questo mi ricorda un proverbio che dice: “Fa molto più rumore qualche albero che cade, e non ci si accorge di tutta la foresta che cresce silenziosamente.”
    Un caro saluto.
    Roberto.

    • Ciao Roberto, grazie!

      E scusa se ti rispondo solo ora ma non avevo ricevuto la notifica del commento.

      Grazie di questo contributo all’idea di cambiamento e trasformazione,
      un buonissimo proseguimento e a presto,

      Marco

  • Marco ciao é sempre tempo speso bene ascoltarti, grazie..
    Amo la saggezza indiana da sempre. Loro sono stati le mie prime letture quindi i miei primi maestri.
    Vado subito all’ottavo episodio!

  • Lassù le stelle e quaggiù la bomba atomica.. Dobbiamo scegliere dove stare!
    Che disastro è ormai il mondo…. e più diventa pazzo più noi dobbiamo andare dritti x non crollare con lui chissà dove..

    GRAZIE MARCO sei davvero prezioso!

  • Grazie, Marco. Ho appena ascoltato l’ultima videoconferenza (la 9) ed è illuminante come le precedenti quanto alla saggezza che denota ,che l’Umanità dovrebbe ascoltare e soprattutto praticare. Sono convinto comunque che maggiore sarà il numero delle persone che meditano su questi concetti e si fanno portatori di pensieri, parole e azioni improntate alla Pace e all’Armonia, anche se è cosa non facile nel mondo odierno, maggiori saranno le possibilità di evoluzione nel Bene dell’Umanità e del Mondo. Quindi la Tua opera, Marco, e quella della Brahma Kumaris, è molto importante per la divulgazione di questi importantissimi concetti, al di là del credo religioso e delle convinzioni individuali delle persone. Ciao. Gianni.

    • Ciao Gianni!

      Mi fa davvero piacere che stai apprezzando questi contenuti,
      ti faccio i miei migliori auguri di buon proseguimento,

      e a presto!
      Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Copyright © Brahma Kumaris 2015. Tutti i diritti riservati